Artigli Rossi

Tanto tempo fa, i Garou sfoltivano l'umanità, perché riconoscevano la pericolosa tendenza degli umani a diffondersi su tutto il territorio e corromperlo, ma poi le tribù si impietosirono e posero fine all'Impergium. Ora la diffusione degli umani è come un cancro, superando qualsiasi cosa gli anziani avrebbero potuto immaginare. La tribù degli "Artigli Rossi" sostiene ancora il ritorno a quei vecchi metodi. Lupus fino all'ultimo membro, essi rivendicano che nessun umano abbia mai contaminato il loro sangue; in contrapposizione, le altre tribù li indicano come l'avvertimento di cosa succede quando un Garou dimentica troppo uno dei suoi due lati, perché, senza umani nella loro linea di sangue, hanno accentuato gli istinti più bestiali dei lupi stessi, al punto che i loro ululati selvaggi rendono nervosi persino gli altri Garou homid. Gli Artigli Rossi seguono le tradizioni molto rigorosamente: non le tradizioni delle Zanne d'Argento, ma quelle dei loro fratelli lupi. Più di ogni altra tribù, essi decidono la gerarchia secondo la forza, l'astuzia e la resistenza. I compagni di branco si mettono alla prova l'un l'altro al primo segno di debolezza, e quello più adatto ad essere il leader assume il ruolo di alpha. Questo ultimo pretende lealtà incondizionata dal branco, anche ottenendola con la forza; l'Alpha mangia per primo dalla miglior parte dell'uccisione, seguito dal resto del branco in ordine di status, sebbene si assicuri che nessun membro se ne vada affamato. La legge tribale è netta e, se un crimine è stato perpetrato contro i Garou, il branco non indulge in dispute e non tenta di venire al cuore della questione, ma si limita a somministrare la giustizia rapidamente. Gli Artigli Rossi risiedono nelle regioni selvagge, lontani dai rumori e dai fetori degli insediamenti umani, ornando i loro confini con i teschi degli intrusi. Anche i loro detrattori tra le altre tribù devono ammettere che gli Artigli Rossi hanno lunghe memorie, e probabilmente praticano riti e custodiscono segreti che sono stati da lungo tempo dimenticati dagli altri Garou. Ora, mentre le foreste vengono disboscate ed i Caern rasi al suolo dai bulldozer, mentre i loro territori di caccia vengono suddivisi ed i loro Kinfolk vengono avvelenati e colpiti coi fucili, il risentimento della tribù contro gli umani è oltre ogni misura. L'odio degli Artigli Rossi per l'umanità è leggendario, arrivando a rappresentare il ricordo vivente dell'Impergium. Sebbene questo, non tutti gli Artigli Rossi abbracciano lo sterminio degli umani: a conferma molti di loro vivono in pace vicino ai territori della tribù, a patto però che siano pochi e mostrino il dovuto rispetto alla terra. Sebbene queste eccezioni, resta comunque comune fare degli uomini un esempio per chiunque si avvicini troppo, confidando che la paura tenga le scimmie nella sicurezza delle loro città. Molti si chiedono se gli Artigli Rossi siano stati corrotti dal Wyrm, perché le voci della loro crudeltà verso gli umani rivaleggiano con le storie sui malvagi riti dei Danzatori della Spirale Nera. Per la maggior parte, essi uccidono gli umani con tutto il cuore, ma velocemente: ad alcuni piace, altri vi si apprestano come se fosse un dovere, ma è raro incontrare qualcuno di loro che ferisca la preda in modo che debba soffrire per ore o giorni, sebbene alcuni tra i più giovani abbiano iniziato ad elaborare rituali in questa direzione per il loro mini-Impergium, finendo per somigliare agli uomini che loro stessi odiano. Un oscuro segreto degli Artigli Rossi è che non pochi fra loro consumano la carne delle loro vittime con regolarità, trascurando uno dei principi della Litania. Tali furfanti insistono nel dire che furono gli Scrutastelle a includere quel provvedimento, e, siccome se ne sono andati, questo principio non conta più.

Aspetto: In forma di lupo, gli Artigli Rossi sono spesso piuttosto grossi, con zampe e fauci particolarmente grandi. Anche in Lupus, i loro artigli sono quasi affilati come quelli di un gatto. La loro pelliccia tende verso un marrone rossiccio. Forse la caratteristica più insolita della tribù è il ciuffo di peli rossi come il fuoco o il sangue che è sempre presente da qualche parte sul loro corpo. Gli Artigli Rossi si vantano dicendo che è una medaglia d'onore di Gaia, che mostra la sua approvazione per l'unica tribù che sostiene la necessità di rimettere gli umani al loro posto, mentre le tribù meno estremiste pensano che sia il marchio di Gaia per rappresentare la vergogna degli ultimi seguaci dell'Impergium. In forma Homid (che assumo molto raramente), gli Artigli Rossi sono grezzi, pelosi, scompigliati e camminano scompostamente; non guardano mai direttamente quando possono farlo di traverso. Hanno un'andatura dinoccolata, non essendo abituati a camminare su due gambe, e trovano snervante la leggera corruzione dei sensi umani.

Kinfolk: Gli Artigli Rossi fanno la guardia ai branchi di lupi di tutto il mondo, che si stanno affievolendo. Molti non riconosceranno nemmeno i Kinfolk umani come tali, accendendo parecchi conflitti sanguinosi con le altre tribù. Tutti i lupi, Kinfolk o no, sono preziosi per la tribù, e persino un cucciolo vale alcune vite umane. Perdere un lupo a causa della fame o delle malattie è un motivo per dolersi; perderne uno a causa dei cacciatori è una scusa per vendicarsi.

Territorio: Gli Artigli Rossi risiedono nelle profondità delle terre selvagge, lontano dalla corruzione portata dagli umani. Ogni tanto, un branco potrebbe stanziare il suo territorio vicino alla civiltà, ma solo per condurre assalti contro i loro nemici.

Organizzazione: Gli Artigli Rossi mantengono in maggior numero di elementi della loro eredità lupina rispetto a tutte le altre tribù. La loro struttura sociale dipende dal livello di dominazione determinato sulla base forza, astuzia e resistenza. L'Alfa comanda e tutti gli altri si piegano alla sua volontà. La gerarchia spesso definisce l'ordine in cui il gruppo si ciba. L'Alfa mangia per primo e permette agli altri di cibarsi a sua discrezione. Violare questo ordine costituisce una sfida all'autorità e normalmente finisce con una lotta per il dominio. Negli anni recenti hanno effettivamente visto la nascita di alcuni metis in questa tribù, scioccando molti Garou, sia Artigli Rossi che no. Un segno della crescente disperazione della tribù è che tali metis vengono cresciuti come Artigli Rossi e trovano posto nei loro branchi: alcuni Garou dicono si tratti della loro disperazione il fatto stesso che questi metis siano concepiti, ma comunque sembra essere un pessimo segno per il futuro della tribù.

Totem Tribale: Grifone

Forza di Volontà Iniziale: 3

Restrizioni sui Background: Gli Artigli Rossi non possono acquistare i Background Alleati, Contatti o Risorse. I loro Kinfolk sono tutti lupi.

    Frange:  
  • Branchi Invernali: buona parte della tribù si riunì da qualche parte in Alaska e decise che era necessario concretizzare ulteriormente la guerra contro l'umanità. Quel concilio fu conosciuto, tra gli Artigli Rossi, come il Concilio Invernale. La principale decisione presa fu che alcuni degli Artigli Rossi che avrebbero subito la Prima Muta nell'anno seguente, sarebbero stati addestrati fin dall'inizio ad odiare gli umani: non avrebbero mai visto un umano, non ne avrebbero sentito parlare dalle altre tribù, non sarebbe stato loro permesso nemmeno di parlare con Garou homid; gli sarebbe stato insegnato solo lo stretto necessario per essere efficienti assassini di umani. A quel punto gli Artigli Rossi avrebbero messo questi Garou assieme formando dei branchi, inviandoli nel mondo con specifiche istruzioni sugli umani da uccidere. Questi "Branchi Invernali" non sono mai decollati effettivamente, ma esistono e si stanno infoltendo.

  • Compromesso del Cucciolo: nessun Artiglio Rosso si identificherà mai come un membro di questa frangia, in quanto essa è considerata un insulto; le alre tribù invece sono soliti chiamarli la "fazione anti estinzione". In realtà, molti di questi Garou sono nati in cattività o hanno vissuto esperienze dove gli umani aiutavano i lupi, conquistando così le loro simpatie. Questi si sono quindi convinti che gli umani vadano redenti e non sterminati.

  • Cuccioli Morenti: a differenza dei comuni Artigli Rossi che uccidono velocemente gli umani senza torturarli, i Cuccioli Morenti hanno imparato dei rituali per nutrire la terra con il dolore degli uomini, facendoli soffrire anche per alcuni giorni prima della morte. Imparano i loro doni dagli spiriti del dolore e sono molto simili a una società sergreta composta da giovani Garou.

  • Guardiani delle Lande: questa non è realmente una frangia; questi Garou cercano di essere moderati fra gli Artigli Rossi, mediando le filosofie della "Loggia dei Re Predatori" e quella del "Compromesso del Cucciolo". Molti di essi non esitano a uccidere un umano, se necessario, ma allo stesso modo non compiono massacri insensati. Sono i piu realistici fra gli Artigli Rossi, ma restano pur sempre tali. La maggior parte della tribù ricade almeno filosoficamente in questa frangia.

  • Kucha Ekundu:

  • Loggia dei Re Predatori: molte storie sulle efferatezze degli Artigli Rossi sono riconducibili a questa frangia; la Loggia ha come solo scopo vedere morto ogni essere umano sulla faccia della terra. Non hanno compromessi neanche per i Kinfolk umani; tutti gli uomini devono essere eliminati, affinché Gaia possa curare se stessa.