Fera Rokea

I Rokea sono una razza di Mutaforma che non può morire di vecchiaia. Data la loro speciale longevità sono anche particolarmente lenti a far nascere nuovi Rokea. In passato, infatti, per non distruggere la catena alimentare creando troppi predatori, i Rokea si accoppiavano poche volte all'anno. Il risultato di un accoppiamento fra Rokea e squalo da sempre uno dei primi, invece un accoppiamento con umani da alla luce un Kadugo (un Kinfolk). Un successivo accoppiamento con un Kadugo ha poche possibilità di creare un Rokea. Ultimamente la popolazione Rokea si è attenuata notevolmente, quindi gli accoppiamenti sono più frequenti anche se le vecchie tradizioni sono difficili a morire.
Come gli squali, i Rokea devono costantemente muoversi in acqua per respirare. Questo istinto naturale fa si che essi non possano mai rimanere fermi o rinchiusi, anche sulla terra ferma. Un Rokea costretto in tale stato deve superare una prova Forza di Volontà (difficoltà 6) ogni scena, mentre, se viene immobilizzato o rinchiuso, deve immediatamente tentare una prova Furia (difficoltà 6). Se va in frenesia deve trovare subito un modo per liberarsi, anche mordendo le sbarre di metallo. I Rokea non possono attraversare il Guanto senza speciali Doni o Rituali. Essi riguadagnano "Gnosi" in maniera differente dai Garou. Le Grotto (Caern sottomarine) sono collocate a profondità impossibili per molti Rokea, ma essi possono recuperare "Gnosi" attraverso i Rorqual (Caern viventi): per fare cio un Rokea deve raggiungere uno di essi e superare una prova Carisma + Istinto Primordiale (difficoltà in base al loro Auspicio e alla specie di Rorqual); per ogni successo si ottiene +1 punto "Gnosi".

  Razze  

Non esistono Metis Rokea dato che le loro leggi proibiscono che due Rokea si possano accoppiare, e dato che accoppiarsi con uno squalo produce sicuramente un Rokea.

    Homid:  

Descrizione: l'unico posto dove i Rokea Homid vengono accettati, è presso i Same-Bito del reame orientale (e anche li sono fortemente rari). Se il narratore permette di creare un Rokea Homid non Same-Bito, qua sotto ci sono alcuni dettagli. I Rokea Homid non soffrono gli stessi problemi d'Aspetto che i loro cugini Squamus hanno. Vivono la loro vita normalmente come esseri umani, di solito in città costiere, fino alla Prima Muta. Questa avviene dopo la pubertà per colpa della "Furia", oppure come risposta al richiamo dell'oceano. Un Homid che nuota troppo lontano dalla costa sentirà la forza della Prima Muta attraversarlo completamente. Ovviamente essa è solo uno dei tanti problemi che dovrà affrontare. Se riuscirà ad evitare gli altri Rokea pronti a mangiarselo, e riuscirà a raggiungere un Grotto (Caern sotto al mare), seguendo il suo richiamo, anche li non sarà al sicuro dagli altri Rokea, ma almeno si sarà fatto un'idea di cosa sta succedendo.
Gnosi iniziale: 1.


    Squamus:  

Descrizione: ovviamente la maggior parte dei Rokea sono nati squali. Questo comporta vantaggi e svantaggi. Gli Squamus nascono e vivono nell'oceano, cosi sono già in grado di capire il grande obbiettivo della loro intera vita, sopravvivere. Quindi non devono nemmeno soffrire il distacco dalla loro vita passata come gli altri Mutaforma, dato che già vivono come naturalmente sono gli squali. Sfortunatamente gli squali sono cacciati in molti paesi e altre minacce mettono in pericolo i figli di Kun (nome del Wyld per i Rokea). Anche se il dono della trasformazione rende curiosi i Rokera del mondo che li circonda, sulla terra ferma si trovano in difficoltà. Prima di tutto nel loro sangue non scorre discendenza umana, quindi in forma Homid sono particolarmente brutti. Nessun personaggio Squamus può iniziare con un punteggio di "Aspetto" superiore a 2. Inoltre, a meno che il giocatore non spenda i "Punti Liberi" in "Lingue" (e specifichi per conoscere la lingua umana), i Rokea possono comunicare solo col Sending (ampolle di lorenzini), che sono inutilizzabili in forma umana. Successivamente lo Squamus ha le stesse limitazioni alle abilità dei Lupus Garou: "Galateo", "Armi da Fuoco", "Informatica", "Legge", "Linguistica", "Medicina", "Politica" e "Scienze". Ricevono però +1 punto gratuito a "Sopravvivenza" ed "Istinto Primordiale", dovuti al fatto di essere nati squali.
Gnosi iniziale: 5.



  Forme  

Cambiare forma richiede una prova Costituzione + Istinto Primordiale (difficoltà relativa alla forma in cui il personaggio si trova). Inoltre anche il numero di successi necessario varia a seconda della forma che il personaggio vuole raggiungere, dovendo attraversare tutte le forme intermedie prima di raggiungere quella desiderata. Il giocatore deve quindi ottenere un successo per iniziare la muta, più un successo per ogni forma che il personaggio deve "attraversare" per raggiungere la forma desiderata.

    Homid:  

Descrizione: la forma naturale dei Rokea di razza Homid e la forma in cui questi si sentono maggiormente a loro agio; la forma Homid è identica in tutti gli aspetti al corpo di un qualsiasi umano (tranne che per i Rokea Squamus, che sono vulnerabili all'argento e posseggono doti rigenerative quando sono in questa forma). I Rokea in forma Homid continuano comunque ad essere sottoposti alla Maledizione nei confronti degli umani normali.
Modifiche alle Statistiche: nessuna.
Difficoltà per Mutare: 6.


    Glabro:  

Descrizione: la forma Glabro è bipede, e non possiede zanne e artigli evidenti, ma la somiglianza agli esseri umani finisce lì. Un Rokea che assume la forma Glabro ha un aumento di peso tra il 100% e il 200% (in muscoli) ed è circa 15 centimetri più alto. Una gobba cresce sulla schiena per far spazio alla pinna delle altre forme rendendolo molto grottesco. I denti si affilano, i peli e i capelli spariscono. I Rokea in forma Glabro possono parlare più o meno anche la lingua umana senza problemi, ma il modo di parlare ha un che di gutturale. Anche se i Rokea possono usare questa forma per interagire con la società umana, tipicamente non lo fanno. La forma Glabro è troppo grezza e troppo semplice da ricordare.
Modifiche alle Statistiche: "Forza" +2, "Costituzione" +2, "Destrezza" +1 (in acqua), "Persuasione" -2, "Aspetto" -2.
Difficoltà per Mutare: 9.


    Gladius:  

Descrizione: mutando da Glabro a Gladius, il Rokea cresce di circa metà dell'altezza precedente ed aumenta di peso di un altro 100-200%. In Gladius si può respirare anche sott'acqua. La pelle del Rokea diventa estremamente tagliente per le mini squame che sono sulla sua superficie, colpire un Rokea a mani nude causa 2 danni letali. Un Rokea in forma da battaglia può parlare il Sending perfettamente. Il linguaggio umano è ridotto fino ad un massimo di una o due parole alla volta (le frasi preferite includono "Wyrm!" e "Uccideteli!"). Tentare di esprimere qualcosa di più complesso, richiede la spesa di 1 punto "Forza di Volontà". Le penalità a "Persuasione" ed "Aspetto" potrebbero non applicarsi agli altri Rokea, che parlano lo stesso linguaggio e sono abituati alla forma di battaglia. Questa forma non incita il delirium pieno negli umani.
Modifiche alle Statistiche: "Forza" +3, "Destrezza" -1 (sulla terra ferma) +2 (in acqua), "Costituzione" +2, "Persuasione" 0, "Aspetto" 0, nessun artiglio.
Difficoltà per Mutare: 6.


    Chasmus:  

SOLO IN ACQUA Descrizione: in questa forma il Rokea è circa il 150% della sua forma Squamus (quindi uno squalo bianco di 6 metri diventa di 9 metri), perde le mani prensili e la capacità di respirare fuori dall'acqua. La pelle del Rokea diventa estremamente tagliente per le mini squame che sono sulla sua superficie: colpire un Rokea a mani nude causa 2 danni letali. Un Rokea in forma Chasmus può comunicare con il Sending, ma parlare in una lingua umana richiede la spesa di 1 punto "Forza di Volontà", ed anche in tal caso la comunicazione è limitata ad una o due sillabe. Questa forma incita delirium pieno negli umani.
Modifiche alle Statistiche: "Forza" +4, "Destrezza" +1, "Costituzione" +3, "Persuasione" 0.
Difficoltà per Mutare: 7.


    Squamus:  

SOLO IN ACQUA Descrizione: in questa forma il Rokea assume l'aspetto di uno squalo proprio della sua specie. Con un puro istinto di sopravvivenza, in questo aspetto può comunicare col Sending e ottenere una velocità di nuoto altamente superiore alle altre forme. Il Morso provoca danni letali per Squamus, aggravati per gli Homid.
Modifiche alle Statistiche: "Forza" +2, "Destrezza" +3, "Costituzione" +2, "Persuasione" 0.
Difficoltà per Mutare: 6.



  Auspici  

I Rokea credono che il sole sia una "ferita" nel cielo creata da Qyrl (il Wyrm secondo i Rokea). Essi credono anche che il ciclo lunare serva per chiudere la ferita ed applicare una medicina alla "ferita".

    Brightwater:  

Descrizione: i Brightwater sono nati durante il giorno o con la luna piena. Sono i guerrieri scelti da Kun in grado di mettere paura persino ad un Ahroun. Sono coloro che sentono la piena potenza della loro "Furia", sono i primi ad entrare in battaglia, i primi a nutrirsi e non si fermano finchè tutto intorno a loro non cessa di muoversi. Infatti, quando il "Banco" incontra un nemico, sono coloro che guidano il gruppo.
Furia iniziale: 5.


    Dimwater:  

Descrizione: i Dimwater sono nati durante il giorno quando il sole è oscurato dalle nuvole, al tramonto o la notte fra la luna nuova e la luna piena, quindi molti Rokea sono Dimwater. Anche se sono nati fra la luce e le ombre, fra la ferocia dei Brightwater e la saggezza dei Darkwater, di solito non nascono fra gli umani.
Furia iniziale: 4.


    Darkwater:  

Descrizione: i Darkwater vengo al mondo durante la luna nuova o durante l'eclisse totale. Essi sono innovativi, perspicaci, curiosi e pieni di risorse, sebbene per altri siano semplicemente matti. Essi però sono tutt'altro che folli. La loro conoscenza ha permesso la scoperta di nuovi Riti e Doni. Molti di loro cercano di raggiungere le profondita dell'oceano per conversare con Spiriti e Remore per conoscere segreti e la loro storia.
Furia iniziale: 3.