Testata Clan
 

VENTRUE

Tradizionalisti e di vecchio stile, i Ventrue sono sofisticati e signorili. Credono nel buon gusto più di ogni altra cosa e si danno un gran da fare per rendersi la vita il più confortevole possibile. Sono il Clan che controllava l'antica Roma e che ha dato i più validi elementi nella saga delle Crociate, ma oggi sostanzialmente sorreggono la struttura della Camarilla insieme ai Toreador e ai Tremere, ricoprendo importanti ruoli al suo interno. Altra caratteristica fondamentale di questi Cainiti è il loro rapporto con i mortali e con le istituzioni di questi ultimi: moltissime sono le strutture economiche controllate direttamente dai Ventrue o dai loro Ghoul. A causa della relativa facilità con cui riesce a infiltrarsi, infatti, il Clan spesso ha il monopolio sul controllo politico e istituzionale del luogo in cui risiede. I suoi membri sono strettamente legati tra di loro e, anche se nemici, non esitano ad aiutarsi a vicenda in situazioni di pericolo comune.

Soprannome: Sangue Blu.

Aspetto: i Ventrue non cambiano volentieri le proprie abitudini e comunque amano vestire in maniera elegante e distinta. Non si deve dimenticare mai che questi cainiti si considerano il Clan più nobile.

Rifugio: i Ventrue amano vivere in grandi ville o in spaziosi attici che sottolineino la loro ricchezza e il loro potere. Talvolta, se possibile, continuano a vivere nella casa che avevano prima dell'abbraccio.

Discipline di Clan: Dominazione, Ascendente, Robustezza.

Punti Deboli: i sofisticati gusti dei Ventrue sono rispecchiati anche dal difetto del loro Clan; questi Vampiri infatti possono bere sangue soltanto di una ben determinata categoria di soggetti.

Organizzazione: i Ventrue si riuniscono periodicamente per discutere dei progetti del Clan e per darsi resoconti dell'attività svolta. Conservano ancora istituzioni antiche come il Senato, come facevano già nel periodo della dominazione romana.

Conseguimento del Prestigio: ovviamente i Ventrue danno grande rilievo nel loro gruppo a quegli individui che meglio riescono a gestire il potere, sia vampirico che mortale. Nonostante le discipline di cui possono disporre, sarà considerato un ottimo Ventrue quel soggetto che riuscirà a gestire le società umane senza dover utilizzare i propri poteri. Un Ventrue, come sostiene il Clan stesso, è tale già prima dell'abbraccio.

Dicono: "L'unico modo di sconfiggere un nemico è quello di sopravvivergli. Dal momento che siamo esseri ragionevoli e al di sopra di questioni meschine come la vendetta, siamo leader della nostra razza. La Camarilla si poggia solo sulle nostre spalle!".